SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


NICCOLINI Eugenio

  







   Indice dell'AttivitÓ Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:08/22/1853
Luogo di nascita:FIRENZE
Data del decesso:23/02/1939
Luogo di decesso:FIRENZE
Padre:Lorenzo
Madre:PRICE Caterina
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariMarchese di Camugliano e Ponsacco, titolo riconosciuto nel 1892
Patrizio di Firenze
Coniuge:NALDINI DEL RICCIO Cristina
Figli: Ada
Uberta, che spos˛ il principe Roberto STROZZI
Vittoria, che spos˛ il nobile Carlo MORROCCHI
Lorenzo, che spos˛ Lodovica VALPERGA DI MASINO
Lapo, caduto il 15 maggio 1916 presso Monfalcone, medaglia d'argento al valor militare
Fratelli:Carlo
Maddalena
Parenti:NICCOLINI Giuseppe, avo paterno
NICCOLINI Giulia, zia, sorella del padre
NICCOLINI Teresa, zia, sorella del padre
NICCOLINI Luisa, zia, sorella del padre
NICCOLINI Antonio, fratello del padre
Luogo di residenza:FIRENZE
Indirizzo:Via De' Servi, 2
Professione:Industriale-agricoltore
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Prato (17 novembre 1898-26 maggio 1900)
Cariche e titoli: Sindaco della SocietÓ "La Fondiaria" (Compagnia italiana di assicurazioni sulla vita) di Firenze (1░ gennaio 1901-31 dicembre 1912)
Sindaco della SocietÓ "La Fondiaria" (Compagnia italiana di assicurazioni contro l'incendio) di Firenze (1░ gennaio 1913)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/24/1913
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Fabrizio Colonna
Convalida:20/12/1913
Giuramento:20/12/1913



    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:
Membro del Consiglio superiore delle acque e foreste (13 dicembre 1917-29 settembre 1919) (6 dicembre 1919-31 dicembre 1922)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti parlamentari - Commemorazioni
                    Giacomo Suardo, Presidente

                    C'Ŕ quasi sempre una nota di tristezza alla ripresa di queste nostre periodiche riunioni, nel constatare le dolorose perdite che hanno colpito la nostra Assemblea, togliendo al nostro affetto ed alla nostra estimazione illustri Camerati che anche in Senato hanno dato chiarissime prove del loro sapere e della loro esperienza [...].
                    Da nobile e cospicua famiglia fiorentina proveniva Eugenio Niccolini, il quale, lungi dall'adagiarsi nella tranquilla serenitÓ di un agiato benessere, mentre escogitava ed attuava nuove ed utili iniziative nel campo dell'agricoltura, sviluppando e migliorando la produzione delle proprie terre, svolgeva negli uffici pubblici un'attivitÓ solerte ed efficace, tutta volta al pubblico bene. Di vivace ingegno, di garbata e squisita signorilitÓ, Egli lascia fra noi, dopo cinque lustri di permanenza in Senato, una grata e venerata memoria.
                    [...]
                    THAON DI REVEL, Ministro delle finanze. Il Governo si associa alle espressioni di vivo cordoglio pronunziate dal Presidente del Senato per commemorare i defunti senatori.


                    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 17 aprile 1939.

Note:Il nome completo risulta essere: "Eugenio Giuseppe Emilio Antonio Maria".
Ringraziamenti:Sig. Lorenzo Niccolini di Camugliano, discendente
Archivi:L'archivio storico Niccolini di Camugliano Ŕ conservato nel Palazzo Niccolini www.archivistorici.com

AttivitÓ 1574_Niccolini_Eugenio_IndiciAP.pdf1574_Niccolini_Eugenio_IndiciAP.pdf