SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


MAZZOCCOLO Enrico

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:03/20/1859
Luogo di nascita:NAPOLI
Data del decesso:13/09/1939
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Giacomo
Madre:PINTO Enrichetta
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioIncerto
Titoli nobiliariNobile di Gaeta
Coniuge:PENNESI Teresa Maria
Parenti:MAZZOCCOLO Michele, nipote
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via Giovambattista Martini, 6
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Professione:Magistrato
Carriera:Consigliere della Corte dei conti (8 gennaio 1914-6 dicembre 1923)
Presidente di sezione della Corte dei conti (6 dicembre 1923)
Presidente onorario della Corte dei conti
Cariche e titoli: Segretario generale della Commissione parlamentare d'inchiesta sull'amministrazione della guerra (1907-1910)
Professore incaricato di Ordinamento amministrativo all'Istituto superiore di commercio di Roma (1911-1913)
Vice Segretario generale della Commissione parlamentare di inchiesta sulle spese di guerra (1921-1922)

    .:: Nomina a senatore ::.

Proponente:Presidente della Corte dei conti24/11/1928
Nomina:12/22/1928
Categoria:08
12
I primi Presidenti e Presidenti del Magistrato di Cassazione e della Camera dei conti
I Consiglieri del Magistrato di Cassazione e della Camera dei conti
dopo cinque anni di funzioni
Relatore:Niccolò Melodia
Convalida:08/05/1929
Giuramento:08/05/1929
    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 3 luglio 1892
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 9 febbraio 1905
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 6 giugno 1907
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 15 giugno 1919
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 20 gennaio 1901
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 10 gennaio 1909
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 26 giugno 1910
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 13 settembre 1923


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro supplente della Commissione d'istruzione dell'Alta Corte di Giustizia (25 giugno-17 dicembre 1929. Dimissionario, 27 dicembre 1929-12 aprile 1930) Membro ordinario della Commissione d'istruzione dell'Alta Corte di Giustizia (12 aprile 1930-19 gennaio 1934) (1° maggio 1934-2 marzo 1939) (17 aprile-13 settembre 1939)
Membro della Commissione parlamentare incaricata di dare il proprio parere sui progetti dei nuovi Codici civile, di procedura civile, di commercio e per la marina mercantile (6 giugno 1931)
Membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge per la conversione dei decreti-legge (1° maggio 1934-2 marzo 1939)
Membro della Commissione dei lavori pubblici e delle comunicazioni (17 aprile-13 settembre 1939)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Giacomo Suardo, Presidente
      "PRESIDENTE. Ancora una volta sono chiamato a compiere l'alto e triste ufficio di richiamare alla vostra memoria stimati ed egregi Camerati che ci hanno lasciato durante la sosta dei lavori dell'Assemblea plenaria.
      Se non rivedremo più le loro care figure, se non godremo più della loro affettuosa consuetudine, imperituro rimarrà nei nostri cuori il ricordo della loro nobile vita spesa in servizio della Patria.
      [...]
      Insigne giurista e valoroso magistrato era Enrico Mazzocolo, nato a Napoli il 20 marzo 1859, nominato senatore nel maggio 1929.
      Entrato in giovane età nella Corte dei conti, rapidamente raggiunse il grado di Presidente di Sezione. Fece parte di numerose e importanti commissioni governative, nelle quali portò il prezioso contributo della sua profonda e vasta dottrina, della sua prudente equità, di un equilibrato giudizio; doti che rifulsero altresì nel lungo esercizio delle numerose ed importanti cariche da lui ricoperte.
      Esperto nelle discipline giuridiche e particolarmente versato nel diritto amministrativo, aveva acquistato meritata fama fra gli studiosi per le sue dotte ed interessanti monografie e per il suo esauriente commento alla legge comunale e provinciale.
      THAON DI REVEL, Ministro delle finanze. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne avete facoltà.
      THAON DI REVEL, Ministro delle finanze. A nome del Governo mi associo alle parole di commosso cordoglio pronunziate dal Presidente di questa Assemblea nel commemorare i senatori recentemente defunti."

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 20 dicembre 1939.


Attività 1437_Mazzoccolo_IndiciAP.pdf