SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


CIRINCIONE Giuseppe

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:03/23/1863
Luogo di nascita:BAGHERIA (Palermo)
Data del decesso:19/03/1929
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Pietro, custode
Madre:CAVIGLIA Domenica
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via Castro Pretorio, 66a
Titoli di studio:Laurea in medicina e chirurgia
Presso:Università di Napoli
Professione:Docente universitario
Altre professioni:Medico
Carriera:Professore ordinario di Oftalmoiatria e clinica oculistica all'Università di Palermo (19 maggio 1907)
Professore ordinario di Oftalmoiatria e clinica oculistica all'Università di Roma (26 luglio 1908)
Cariche e titoli: Membro ordinario dell' Accademia medica di Roma

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:09/18/1924
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Calcedonio Inghilleri
Convalida:22/11/1924
Giuramento:23/11/1924

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXV
Palermo
16-11-1919
Gruppo misto
XXVI
Palermo
15-05-1921
Gruppo agrario


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Niccolò Melodia, Vicepresidente
      "PRESIDENTE. (Si alza e con lui si alzano senatori e ministri). Onorevoli colleghi, dopo l'ultima seduta della passata legislatura parecchi nostri autorevoli ed amati colleghi sono stati colpiti dalla falce della morte.
      Io credo che tutti siano del mio parere, di rivolgere, prima di incominciare i nostri lavori, alla loro memoria l'espressione del nostro mesto rimpianto. (Approvazioni).
      [..]
      Dopo breve improvvisa malattia, il 19 marzo, un grande scienziato chiudeva la sua vita in Roma: il prof. Giuseppe Cirincione, che aveva avuto i natali a Bagheria il 23 marzo 1863.
      Laureatosi giovanissimo in medicina e chirurgia nella Regia Università di Napoli, si dedicò con particolare fervore agli studi di oculistica, recandosi all'estero a perfezionarsi sotto la guida di eminenti maestri. E presto affermatosi per la preparazione scientifica e per gli scritti, che aprivano nuovi orizzonti alla disciplina da lui prediletta, salì, nel 1902, alla cattedra di oftalmoiatria e clinica oculistica della Regia Università di Siena, passando poi alle Università di Genova e Palermo e infine a quella di Roma.
      La scuola egli curò non meno che gli studi, sicché, mentre le sue opere scientifiche gli procuravano alta fama fin oltre i confini della Patria, il suo insegnamento fu tutto un apostolato e da esso uscirono valenti discepoli che anche oggi onorano altamente la scienza.
      Ma il nome del prof. Cirincione non è soltanto legato agli studi e alla scuola; egli fu anche operatore di eccezionale valentia e portò la clinica da lui diretta alla più grande rinomanza.
      Le sue notevoli occupazioni non gli impedirono di partecipare alla vita pubblica e per due Legislature, la XXV e la XXVI, fu deputato di Palermo e il 18 settembre 1924 venne nominato senatore.
      La scomparsa di Giuseppe Cirincione è un lutto grave per la scienza che egli altamente onorava.
      Mandiamo un commosso saluto alla memoria dell'insigne collega. (Bene).
      MOSCONI, ministro delle Finanze. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
      MOSCONI, ministro delle finanze. Il Governo, con sensi di profondo cordoglio, si associa alle nobili parole pronunziate dall'onorevole Presidente in memoria dei senatori scomparsi".

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 29 aprile 1929.


Attività 0577_Cirincione_IndiciAP.pdf