SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


CIPRIANI Pietro

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:12/10/1808
Luogo di nascita:SAN PIERO A SIEVE (Firenze)
Data del decesso:04/04/1887
Luogo di decesso:FIRENZE
Padre:Antonio
Madre:BINI Caterina
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:FRILLI Emilia Luisa Costanza
Figli: Maria
Fratelli:Vittoria
Titoli di studio:Laurea in medicina
Presso:Università di Pisa
Collegio medico fiorentino
Professione:Docente universitario
Altre professioni:Medico
Carriera giovanile / cariche minori:Professore di Clinica e Trattato delle malattie cutanee alla Scuola di chirurgia dell'Ospedale di S. Maria Nuova, poi Istituto di studi superiori pratici e di perfezionamento di Firenze (novembre 1840)
Carriera:Professore di Clinica generale medica alla Scuola di chirurgia dell'Ospedale di S. Maria Nuova, poi Istituto di studi superiori pratici e di perfezionamento di Firenze (dicembre 1859-1880)
Medico della Casa Reale (1869)
Cariche politico - amministrative:Membro del Consiglio generale (Toscana) (1849)
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Firenze
Cariche e titoli: Sovrintendente alle infermerie dell'Ospedale di S. Maria Nuova (novembre 1849-dicembre 1859)
Vicepresidente del Consiglio superiore della pubblica istruzione
Membro straordinario del Consiglio superiore della pubblica istruzione (15 ottobre 1865-dicembre 1866), (20 ottobre 1867-20 luglio 1868)
Membro ordinario del Consiglio superiore della pubblica istruzione (20 luglio 1868-14 novembre 1875) (rinunzia all’incarico)
Membro straordinario del Consiglio superiore di sanità (1866)
Vicepresidente del Consiglio superiore di sanità (1867)
Presidente del Consiglio superiore di sanità (1869-1871)
Presidente del Comitato fiorentino dell'Associazione medica italiana (3 marzo 1867)
Presidente della sezione medico-chirurgica dell'Istituto di studi superiori pratici e di perfezionamento di Firenze (1868)
Socio onorario dell'Accademia medico-fisica di Firenze
Socio corrispondente dell'Accademia dei Georgofili di Firenze
Socio corrispondente dell'Accademia medico-chirurgica di Perugia

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:02/06/1870
Categoria:20 Coloro che con servizi o meriti eminenti avranno illustrata la Patria
Relatore:Carlo Burci
Convalida:21/03/1870
Giuramento:23/03/1870
    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine di S. Giuseppe (Granducato di Toscana)
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 5 dicembre 1869
Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 1881
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 10 marzo 1872
Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) 9 aprile 1860


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giacomo Durando, Presidente

      Signori senatori.
      Un'altra dolorosa perdita mi tocca di annunziare al Senato, quella del professore commendatore Pietro Cipriani, avvenuta in Firenze il mattino del 4 di questo mese.
      Nato il Cipriani in San Piero a Sieve sul finire dell'anno 1810, e compiuti gli studi della scienza salutare, diede ben tosto saggio della sua operosità durante l'invasione colerica del 1835 e 1837 in Livorno, dove accorse volenteroso a prestar l'opera dell'arte sua con grande coraggio ed abnegazione. Nel lungo esercizio della sua professione si mostrò qual era dotato d'ingegno privilegiato e fornito di larga dottrina. Per le quali sue eminenti qualità venne chiamato a professarne l'insegnamento. Saranno lungamente pregiati i precetti che egli dettava dalla Cattedra di medicina e negli scritti che ci lascia i quali fanno fede del suo non comune sapere. Il Regio istituto degli studi superiori di Firenze il tenne caro come insegnante e come componente del Consiglio direttivo. Coprì altresì per alcuni anni la carica importantissima di presidente del Consiglio superiore di sanità.
      Dal 6 di febbraio 1870 faceva parte di quest'alta Assemblea chiamatovi ed accolto col raro titolo di quelli che con servizi e meriti eminenti hanno illustrato la patria.
      Ad una mente colta ed erudita il Cipriani aggiungeva animo nobile e generoso e carattere integro e severo, e lascia di sé viva ed onorata memoria.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 18 aprile 1887.

Note:Secondo altra fonte risulta nato il 10 dicembre 1810.

Attività 0575_Cipriani_Pietro_IndiciAP.pdf