Commissioni di controllo, indirizzo e vigilanza

Commissione parlamentare di vigilanza sulla anagrafe tributaria
Informazioni su tutte le legislature
Sintesi

VI legislatura (25 maggio 1972 - 4 luglio 1976)
VII legislatura (5 luglio 1976 - 19 giugno 1979)
VIII legislatura (20 giugno 1979 - 11 luglio 1983)
IX legislatura (12 luglio 1983 - 1 luglio 1987)
X legislatura (2 luglio 1987 - 22 aprile 1992)
XI legislatura (23 aprile 1992 - 14 aprile 1994)
XII legislatura (15 aprile 1994 - 8 maggio 1996)
XIII legislatura (9 maggio 1996 - 29 maggio 2001)
XIV legislatura (30 maggio 2001 - 27 aprile 2006)
XV legislatura (28 aprile 2006 - 28 aprile 2008)
XVI legislatura (29 aprile 2008 - 14 marzo 2013)



La Commissione, composta da 11 membri designati dai Presidenti delle Camere, fu nominata al Senato e alla Camera rispettivamente il 12 e il 20 maggio 1976.

Per la VII legislatura fu nominata al Senato e alla Camera il 5 agosto 1976 e si è costituita il 9 settembre 1976.
Presidente: on. Colucci Francesco, eletto il 9 settembre 1976.

Per l'VIII legislatura fu nominata al Senato e alla Camera il 10 luglio 1980 e si è costituita il 24 luglio 1980.
Presidente: on. Goria Giovanni, eletto il 24 luglio 1980, poi on. Gottardo Natale, eletto il 23 settembre 1981.

Per la IX legislatura fu nominata al Senato e alla Camera l'8 novembre 1983 e si è costituita il 4 aprile 1984.
Presidente: sen. D'Amelio Saverio, eletto il 4 aprile 1984.

Per la X legislatura fu nominata al Senato e alla Camera il 23 ottobre 1987 e si è costituita il 2 dicembre 1987.
Presidente: sen. D'Amelio Saverio, eletto il 2 dicembre 1987, poi, dal 25 ottobre 1989, sen. De Vito Salverino.

Per la XI legislatura fu nominata al Senato e alla Camera rispettivamente il 23 aprile 1993 e il 27 aprile 1993 e si è costituita il 29 aprile 1993.
Presidente: on. Ferrari Wilmo, eletto il 29 aprile 1993.

Per la XII legislatura fu nominata al Senato e alla Camera il 3 agosto 1995 e non si è mai costituita.

Per la XIII legislatura fu nominata al Senato e alla Camera rispettivamente il 25 ottobre 1996 e il 29 ottobre 1996 e si è costituita il 5 marzo 1997.
Presidente: sen. Mantica Alfredo, eletto il 5 marzo 1997.

Per la XIV legislatura fu nominata al Senato e alla Camera il 15 novembre 2001 e si è costituita il 29 novembre 2001.
Presidente: on. Foti Tommaso, eletto il 29 novembre 2001.

Per la XV legislatura fu nominata al Senato e alla Camera il 12 ottobre 2006 e si è costituita il 25 ottobre 2006.
Presidente: sen. Pasetto Giorgio, eletto il 25 ottobre 2006.

Per la XVI legislatura fu nominata al Senato e alla Camera il 4 giugno 2008 e si è costituita il 19 giugno 2008.
Presidente: on. Leo Maurizio, eletto il 19 giugno 2008.



    L'attuale assetto del sistema di anagrafe tributaria trova la sua configurazione nel decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 605 emanato in ragione delle necessità imposte dalla riforma tributaria del 1971. Con la riforma del 1971 si assegnò al sistema di anagrafe tributaria la funzione di raccogliere ed ordinare, su scala nazionale, i dati e le notizie risultanti dalle dichiarazioni e dalle denunce presentate agli uffici dell'amministrazione finanziaria e dai relativi accertamenti, nonché i dati e le notizie rilevanti ai fini tributari. L'intenzione del legislatore era quella di realizzare con l'istituzione dell'anagrafe tributaria uno dei punti chiave della riforma fiscale. Si introduceva uno strumento di accertamento che non costituiva, peraltro, una novità assoluta per l'Italia atteso che l'articolo 12 del regio decreto-legge n. 1639 del 1936, sulla riforma degli ordinamenti tributari, ebbe ad istituire l'anagrafe tributaria presso gli uffici distrettuali delle imposte dirette. Detta norma disponeva l'iscrizione all'anagrafe tributaria di tutti i contribuenti aventi domicilio fiscale nel distretto, ma non trovò, tuttavia, concreta attuazione a seguito delle vicende belliche, pur rappresentando un primo esempio di organizzazione della popolazione contribuente. Solo con il decreto delegato 29 settembre 1973, n. 605, adottato in attuazione della legge delega per la riforma tributaria del 9 ottobre 1971 n. 825, si è giunti quindi all'istituzione dell'anagrafe tributaria, con la previsione di sistemi di codificazione dei soggetti da iscrivere all'anagrafe e l'attribuzione del codice fiscale. La realizzazione del nuovo sistema era basata sull'adozione di un centro elettronico, con una fitta rete di collegamenti a mezzo terminali con le strutture periferiche dell'amministrazione, denominato progetto ATENA. Nel 1976, in sostituzione del Progetto Atena, venne costituita la Società di gestione informatica SO.GE.I. quale strumento abilitante alla costituzione dell'anagrafe tributaria prevista dalla riforma tributaria.
    In linea con quanto disposto dall'articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica n. 605 del 1973, sono iscritti all'anagrafe tributaria: le persone fisiche, quelle giuridiche, le società, le associazioni ed altre associazioni di persone e di beni prive di personalità giuridica cui si riferiscono i dati e le notizie raccolte dall'anagrafe, o che abbiano richiesto l'attribuzione del numero di codice fiscale.
    All'interno della riforma tributaria descritta, si è collocata l'istituzione della Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria, istituita dall'articolo 2 della legge 27 marzo 1976, n. 60 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 gennaio 1976, n. 8, recante norme per l'attuazione del sistema informativo del Ministero delle finanze e per il funzionamento dell'anagrafe tributaria. A detta Commissione è stato affidato il compito di vigilare sul sistema dell'anagrafe tributaria, disciplinata secondo le modalità riportate nella citata legge. La legge 6 agosto 1981, n. 433, di proroga della convenzione tra la SO.GE.I. e il Ministero delle finanze, ha ampliato le funzioni della Commissione cui ha demandato, in particolare, il compito di vigilare sull'attuazione delle disposizioni in essa contenute. L'articolo 7 del decreto-legge 30 settembre 1982, n. 688, recante misure urgenti in materia di entrate fiscali, convertito con modificazioni dalla legge 27 novembre 1982, n. 873, ha ulteriormente ampliato i compiti della Commissione, con riferimento al completamento, l'esecuzione nonché la conduzione tecnica, sotto la direzione e la vigilanza degli organi dell'Amministrazione, del sistema informativo delle strutture centrali e periferiche del Ministero delle finanze.



RIFERIMENTI NORMATIVI:
Legge 27 marzo 1976, n. 60, art. 2
Legge 6 agosto 1981, n. 433
Legge 27 novembre 1982, n. 873
Legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, c. 58
Legge 5 maggio 2009, n. 42, art. 6



DOCUMENTI:

VII legislatura
Relazione sull'attività svolta dal 30 settembre 1976 al 30 novembre 1977, presentata il 21 gennaio 1978
DOC. XLVIII, n. 1, VII leg.

XIII legislatura
Documento approvato dalla Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria nella seduta del 26 maggio 1999 a conclusione dell' indagine conoscitiva su Il ruolo delle tecnologie informatiche nella riforma dei sistemi tributari, (relatore sen. Alfredo Mantica), presentato in data 27 maggio 1999
DOC. XVII-bis, n. 3, XIII leg.

Relazione in materia di organizzazione dei servizi informatici del Ministero delle Finanze, (relatore sen. Alfredo Mantica), presentata in data 8 novembre 2000
DOC. XVII-bis, n. 12, XIII leg.

XIV legislatura
Documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sul funzionamento e sulle modalità di gestione dell'anagrafe tributaria, presentato il 12 febbraio 2003
DOC. XVII-bis, n. 2, Indice, Parte I, Parte II, Parte III, XIV leg.

Documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sull'armonizzazione dei sistemi di gestione dell'anagrafe tributaria, presentato il 6 aprile 2004
DOC. XVII-bis, n. 4, Indice, Parte I, Parte II, XIV leg.

Documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sui rapporti tra il sistema di gestione dell'anagrafe tributaria e le amministrazioni locali, presentato il 30 novembre 2004
DOC. XVII-bis, n. 9, Indice, Parte I, Parte II, Parte III, XIV leg.

Relazione sull'attività della Commissione, presentata in data 26 marzo 2003
DOC. XVI-bis, n. 2, XIV leg.

Relazione sull'attività della Commissione svolta nel periodo aprile 2003 - luglio 2004, presentata in data 29 luglio 2004
DOC. XVI-bis, n. 7, Parte I, Parte II, XIV leg.

Relazione approvata sull'attività della commissione nella XIV legislatura con particolare riguardo al periodo luglio 2004 - gennaio 2006, presentata il 25 gennaio 2006
DOC. XVI-bis, n. 9, Parte I, Parte II, XIV leg.


XVI legislatura
Documento approvato dalla Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria nella seduta del 15 luglio 2009 a conclusione dell' indagine conoscitiva su L'Anagrafe Tributaria nel contrasto all'evasione fiscale
DOC. XVII-bis, n. 1, XVI leg.